Top Tariffe

Tariffe | Detrazioni per gli Abbonamenti

Detrazione spese per abbonamenti trasporto pubblico

La legge di Bilancio 2018 art. 1 comma 28, ha introdotto una detrazione Irpef del 19% per le spese sostenute per l’acquisto degli abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale e interregionale, su un costo annuo massimo di 250 euro
Per le detrazioni relative all’acquisto dell’abbonamento da parte dei cittadini e dei familiari a carico dovranno essere conservati il tagliando del titolo di viaggio dove sono riportati gli importi pagati e le indicazione della società emittente.
La detrazione è valida dal periodo d’imposta 2018 e quindi andrà presentata con il mod. 730 dell’ anno 2019
Se il titolo di viaggio acquistato non è nominativo lo stesso deve essere conservato e accompagnato da una autocertificazione 
effettuata nei modi e nei termini previsti dalla legge resa dal contribuente in cui si attesta che l’abbonamento è stato acquistato per il contribuente o per un suo familiare a carico.
In alternativa alla detrazione, le spese per abbonamenti al servizio di trasporto pubblico possono assumere anche natura di benefit per lavoratore e in tal caso, ai fini dell’esenzione dal reddito di lavoro, si ritiene che sia agevolabile l’intera spesa sostenuta (art. 51, comma 2, lett. f) senza rispettare il limite massimo complessivo di euro 250